Pubblicato il

“Un libro per aiutare mio nipote”

IMG-20180203-WA00001

E così, siamo finiti anche sul giornale!

Nel frattempo continuano piogge di commenti, che abbiamo pensato di condividere e raccogliere:

 

– ” ..Ti ho già detto a voce cosa penso di bene del libro. Come un film di una storia vera che mi prende interiormente e vorrei continuare a vedere, avrei voluto leggere ininterrottamente senza trovare la parola fine. Avrei letto con avidità spirituale tanti altri momenti, tante paure vivificate dalla luce della Fede. Tante tenerezze e attenzioni di tutti voi nei confronti di Giovanni, Caterina ed Elena. L’unico difetto è che, per me, è troppo breve! Ed infatti l’ho letto subito… e l’ho riletto per donarlo alla mia collega che sta soffrendo profondamente. Ed ancora, preparando il pacchetto da regalare alla nostra baby sitter, che pure ha visto i tuoi figli quando erano piccoli. Mentre leggo, piango. Non con disperazione, ma con condivisione.Voi siete una bussola nei momenti bui  e se succederà anche a voi di averne, noi vi saremo accanto e ciò che hai scritto nel piccolo libro sarà la prova di quanto avete sperimentato: la presenza di Dio nella storia. ”

– ” Lasciamo che la croce ci sostenga così non cadremo, anzi risorgeremo. Giovanni non lo dice con le parole, né forse con i pensieri. Giovanni lo fa. la copertina del libro è l’immagine dell’Inno di Giovanni a Dio. Con coraggio, cioè lasciando agire il cuore, uniamoci a Giovanni nel bisogno e nello “Stabat” di Maria ai piedi della croce, attendendo nella speranza certa la vittoria sulla morte e la resurrezione di Cristo. Perché, se con Lui moriamo, con Lui anche risorgeremo.”

– ” Ho fatto tardi, ma ho finito con le lacrime che mi scendevano!”

– ” L’ho letto, ma tanta accettazione non so se lo capisco, non nella chiave in cui la vedi tu. Ci vedo, nelle tue parole, la necessità di edulcorare un dolore che altrimenti sarebbe insopportabile.”

– “Voi fate parte di un disegno Divino. Questo vi ha permesso di guardarvi negli occhi, per capire cosa fare del vostro futuro. La strada maestra è la Fede, con essa ci si incammina in un percorso intimo con Dio. La vostra vita sarà piena di speranza, in attesa di un segnale che presto arriverà, e l’amore per Giovanni sarà lo scopo della vostra esistenza. ”

– “Cassio, sei un bravo scrittore. Per me è stato come leggere un inno alla vita. E’ un libro che fa molto riflettere sulla verità “.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *